Edict

V I CA R I A T U S     U R B I S

Causa

di Beatificazione e Canonizzazione

del Servo di Dio

François Xavier Nguyên Van Thuân

Cardinale di Santa Romana Chiesa

 

E D I T T O

Il 16 Settembre 2002, moriva a Roma il Servo di Dio François Xavier Nguyên Van Thuân, Cardinale di Santa Romana Chiesa.

Il Servo di Dio, uomo di profonda fede in Dio e di carità senza limiti, eroico araldo del Vangelo di Cristo, è stato un vero testimone della Speranza, anche durante i difficili anni del suo ministero sacerdotale ed episcopale vissuto tra le macerie della guerra in Vietnam, compresi i tredici anni di prigionia, dove la Parola di Dio illuminava l’apparente notte della solitudine della vita e gli infondeva una crescente forza di gioia e speranza.

Essendo andata vieppiù aumentando, col passare degli anni, la sua fama di santità ed essendo stato formalmente richiesto di dare inizio alla Causa di Beatificazione e Canonizzazione del Servo di Dio, nel portarne a conoscenza la Comunità ecclesiale, invitiamo tutti e singoli i fedeli a comunicarci direttamente o a far pervenire al Tribunale Diocesano del Vicariato di Roma (Piazza S. Giovanni in Laterano, 6 - 00184 ROMA) tutte quelle notizie, dalle quali si possano in qualche modo arguire elementi favorevoli o contrari alla fama di santità del detto Servo di Dio.

Dovendosi, inoltre, raccogliere, a norma delle disposizioni legali, tutti gli scritti a lui attribuiti, ordiniamo, col presente EDITTO, a quanti ne fossero in possesso, di rimettere con debita sollecitudine al medesimo Tribunale qualsiasi scritto, che abbia come autore il Servo di Dio, qualora non sia già stato consegnato alla Postulazione della Causa.

Ricordiamo che col nome di scritti non s’intendono soltanto le opere stampate, che peraltro sono già state raccolte, ma anche i manoscritti, i diari, le lettere ed ogni altra scrittura privata del Servo di Dio. Coloro, che gradissero conservarne gli originali, potranno presentarne copia debitamente autenticata.

Stabiliamo, infine, che il presente EDITTO rimanga affisso per la durata di due mesi alle porte del Vicariato di Roma, e che venga pubblicato sulla “Rivista Diocesana” di Roma, e sui quotidiani “L’Osservatore Romano” e “Avvenire”.

Dato in Roma, dalla Sede del Vicariato, il 16 Gennaio 2009.

 

AGOSTINO Card. VALLINI

      Vic. Gen.

Giuseppe Gobbi

        Notaro